PEC: mbac-as-an[at]mailcert.beniculturali.it   e-mail: as-an[at]beniculturali.it   tel: 071 2800356  

Archivio di Stato di Ancona

Album del Generale Medico Luigi Cellini, Posto di medicazione in trincea, Val Brenta, Settembre 1918


Digitalizzazione dell'Album del Generale Medico Luigi Cellini

L'Archivio di Stato di Ancona ha digitalizzato l’album fotografico del Generale Medico Luigi Cellini (Ripatransone 1885 – Ancona 1968), su concessione dei suoi eredi. L'album è quindi ora fruibile in una postazione riservata agli utenti nella sala di studio.

Laureatosi in Medicina e Chirurgia presso l'Unversità di Bologna nel 1912, la sua vita e la sua carriera offrono un punto d’osservazione privilegiato sulla Sanità Militare italiana nella prima metà del Novecento. In particolare vanno ricordate la sua partecipazione alla Grande Guerra e alla spedizione italiana in Anatolia nel 1919, e la sua permanenza in Libia dal 1937 al 1939 con la 15° Divisione Sanità. Fu direttore dell'Ospedale Militare di Ancona e Presidente della Commissione Medica Pensioni di Guerra per le province di Ancona, Pesaro e Macerata. Luigi Cellini, dalla prima nomina a Sottotenente, passò attraverso tutti i gradi militari degli Ufficiali, sino a quello di Generale Medico e venne insignito nel corso della vita di varie onorificenze, tra le quali spicca quella della Medaglia Mauriziana nel 1958.

Nel suo album, accanto a foto che illustrano le tappe salienti della sua carriera e il suo contributo alla sanità militare, si alternano foto personali o documentazione non fotografica: cartoline, lettere, ritagli di giornale, inviti ad eventi, tessere.

All'Album Fotografico del Generale Cellini e alla sua partecipazione alla Grande Guerra l'Archivio di Stato ha anche dedicato la Domenica di Carta 2018.



Ultimo aggiornamento: 15/01/2019