Biblioteca

Vista della BibliotecaLa biblioteca dell’Archivio di Stato di Ancona , destinata ad un uso interno, secondo il regolamento circ. 26.11.1997 n.249, è comunque fruibile da parte di quanti frequentano la sala di studio, sia a  corredo delle ricerche intraprese nella documentazione archivistica, sia come semplice ricerca bibliografica, ferma restando l’esclusione dal prestito esterno. La consultazione del materiale bibliografico avviene in sala di studio, ove è disponibile il catalogo per autori e per soggetto. E' possibile la riproduzione del materiale bibliografico con riferimento alla circolare citata e al costo di seguito indicato. Fra le opere possedute dalla biblioteca dell’Archivio di Stato di Ancona, si ricordano in particolare quelle attinenti alla storia di Ancona e del suo territorio, alla storia delle istituzioni, all’archivistica, alla paleografia e diplomatica, oltre ai periodici di carattere storico e archivistico.

Inoltre nell’Archivio di Stato di Ancona sono conservate tre biblioteche private:

A) la biblioteca del senatore Giovanni Conti, che comprende pubblicazioni sul pensiero mazziniano e repubblicano, opere di storia delle istituzioni, di storia sociale e politica, di diritto costituzionale;

B) la biblioteca Marinelli, che comprende pubblicazioni di storia politica, in particolare sul partito repubblicano, storia sociale, economica;

C) la bilioteca  Giuseppe Domenico Jannaci relativa al Centro documentazione e storia della RSI nelle Marche

Dal 2010, la biblioteca dell'Archivio di Stato è entrata a far parte del Servizio bibliotecario nazionale SBN attraverso il polo della provincia di Ancona consultabile in: http://poloana.sebina.it/

SCAMBI: La Biblioteca pubblica inoltre una lista dei volumi eccedenti (doppi, testi non pertinenti alle finalità istituzionali, ecc) che rende disponibili allo scambio con altre biblioteche interessate.

TARIFFE RIPRODUZIONI materiale bibliografico: formato A4 - 0,08 Euro;  formato A3 - 0,15 Euro